Il laser Erbium:YAG: lo standard nei trattamenti dermatologici

Con il laser Erbium:YAG MCL31 Dermablate l’ablazione della pelle avviene con un grado di precisione che può essere misurato in micron. È possibile lavorare sia in modalità ablativa tradizionale che in modalità frazionata. Ciò consente di rimuovere in modo sicuro e delicato una gran varietà di lesioni della pelle a livello dell’epidermide e del derma e un efficace ringiovanimento della pelle. La sua affidabilità ed efficacia sono comprovate in tutto il mondo.
La lunghezza d’onda di 2.940 nm del laser ad Erbio corrisponde al picco massimo di assorbimento da parte dell’acqua (il principale componente della pelle). L’energia emessa viene quindi completamente utilizzata per una rapida vaporizzazione dell’acqua contenuta nei tessuti portando così all’ablazione praticamente istantanea del tessuto. Grazie alle sue caratteristiche tecniche, MCL31 Dermablate garantisce tempi di guarigione significativamente più rapidi rispetto al laser CO2 (tempi di riepitelizzazione, eritemi, edemi). D’altra parte il laser CO2 provoca una maggiore emostasi dovuta alla coagulazione. Grazie al minimo danno termico prodotto, la procedura con il laser ad Erbio è molto piú confortevole rispetto a quella con il laser CO2, consentendo il trattamento delle lesioni più piccole senza bisogno di anestesia. Effetti collaterali e rischi connessi al trattamento sono estremamente ridotti. La sicurezza ed efficacia comprovate di MCL31 Dermablate rendono il laser a Erbio idoneo per il trattamento anche di aree molto delicate quali la zona periorbitale, il collo, il petto e le mani.

Sistema di evacuazione del fumo integrato con triplo filtro

Il manipolo dal design brevettato garantisce un‘aspirazione efficace delle particelle asportate per ablazione nel momento stesso in cui l’emissione laser viene attivata attraverso il pedale. Ció rende la procedura di trattamento estremamente rapida e confortevole per l’operatore, senza necessità di acquistare dispositivo aggiuntivi né di un secondo operatore durante il trattamento.

Manipolo Vario TEAM con dimensione dello spot regolabile direttamente dal manipolo

Un’ulteriore innovazione di Asclepion che semplifica la procedura di trattamento è la possibilità di regolare le dimensioni dello spot (da 1 a 6 mm) semplicemente ruotando l’anello sul manipolo. Il display della macchina riconosce automaticamnete la modifica e il laser è immediatamente pronto per essere usato nuovamente: ciò garantisce un notevole risparmio di tempo e semplifica considerevolmente la procedura di trattamento.

Lunghezza dell’impulso variabile

MCL31 Dermablate è il primo laser Erbium:YAG che consente di variare la lunghezza dell’impulso. Grazie a questa caratteristica, è possibile lavorare sia con impulsi estremamente brevi, che garantiscono una “ablazione fredda”, estremamente precisa e senza sanguinamento, sia con impulsi più lunghi (fino a 1000 ms) per un effetto sulla cute di tipo termico. La modalità “fredda” è indicata per trattamenti puramente ablativi (ad esempio per la rimozione di lesioni dermiche ed epidermiche) mentre la modalità termica è particolarmente adatta nel caso di trattamenti di ringiovanimento, in quanto stimola efficacemente la neocollagenogenesi. Le due modalità possono inoltre essere combinate, ad esempio nei trattamenti di ringiovanimento frazionati (dove all’effetto ablativo sulle rughe profonde è possibile aggiungere quello termico sul collagene) e nella rimozione di lesioni situate nel derma (“modalità coagulazione”), durante i quali è possibile combinare la modalità termica per limitare l’eventuale sanguinamento che può presentarsi quando si lavora negli strati più profondi del derma.

La “modalità coagulazione” garantisce massima visibilità nell’area da trattare, senza sanguinamento

Grazie alla modalità termica, il laser MCL31 Dermablate offre la possibilità di limitare l’eventuale sanguinamento durante trattamenti di ablazione con un semplice gesto. Con questa funzione è infatti possibile cambiare la modalità di lavoro da ablativa a termica in un istante; ció provoca una coagulazione istantanea e consente di interrompere il sanguinamento puntiforme che può presentarsi quando si lavora negli strati più profondi del derma (ad esempio nella rimozione di lesioni situate dermiche). In questo modo l’area di lavoro rimane pulita e visibile durante l’intero trattamento, consentendo all’operatore di lavorare in maniera rapida, sicura ed efficace.

Nuovo display

Il display moderno con touchscreen e interfaccia intuitiva consente di interagire con facilità con il dispositivo e di eseguire il trattamento nel massimo comfort. Le tre modalità di trattamento (Ablation, Therm, MicroSpot) sono ottimizzate specificamente per le applicazioni.

MCL31 Dermablate può essere potenziato con i seguenti accessori opzionali:

Manipolo Vario TEAM XL con spot 8-12 mm

Oltre al manipolo standard, è possibile scegliere anche il manipolo VarioTEAM XL, che consente di regolare le dimensioni dello spot da 8 a 12 mm, ad esempio per trattamenti più rapidi in caso di lesioni estese.

Manipolo MicroSpot con cover rate variabile

Il manipolo MicroSpot ha uno speciale array di microlenti con spot 13 x 13 mm (169 MicroSpots) ed è utilizzato per i trattamenti ablativi frazionali, come il ringiovanimento della pelle frazionale. Questa particolare tecnologia consente, grazie alla suddivisione del fascio laser in diverse centinaia di raggi parziali, di trattare solo “frazioni” dell’epidermide, come in una griglia. Lo scopo è quello di riattivare il rinnovamento della pelle e la neocollagenogenesi accelerando contemporanemaente la guarigione della zona sottoposta al trattamento grazie alla presenza di aree non trattate al suo interno che facilitano la rigenerazione cellulare. Ció diminuisce significativamente il rischio di effetti collaterali ed aumenta efficacia e sicurezza del trattamento.
Grazie all’esclusivo array di micorolenti, la tecnologia MicroSpot consente inoltre una precisione davvero unica. Il tasso di cover rate può essere impostato direttamente sul manipolo semplicemente ruotandone l’anello, aumentando così la flessibilità e garantendo risultati ancora migliori.

Manipolo Steri-Spot: upgrade per Juliet – the feminine laser

Il manipolo Steri-Spot amplia il campo di applicazione di MCL31 Dermablate offrendo la possibilità di effettuare trattamenti intravaginali per trattare la Sindrome da Rilassamento Vaginale (VRS), l’Atrofia Vaginale e l’Incontinenza urinaria da Sforzo (SUI). Scopra di più su Juliet – the feminine laser.

Speciale pedale “TuneSwitch”

MCL31 Dermablate è il primo laser provvisto di uno speciale pedale che consente al medico di regolare la fluenza/frequenza senza dover toccare lo schermo del dispositivo, ottimizzando così i tempi di esecuzione.

Asclepion Laser Technologies lavora a stretto contatto con i medici, cliniche e le università con l’obiettivo di migliorare continuamente le proprie tecnologie, valutandone l’efficacia e la sicurezza, nonché di migliorare l’aspetto applicativo. Studi clinici vengono continuamente preparati e realizzati in un ambiente controllato. Questo garantisce i migliori risultati possibili per gli utenti e, soprattutto, per i pazienti.

LASER DERMA
il laser ad Erbio Yag più venduto al mondo

Il MCL31 Dermablate è lo standard di riferimento per effettuare trattamenti di ablazione con la massima precisione e tecnologia frazionale. Consente di rimuovere con sicurezza e delicatezza una gran varietà di lesioni benigne del derma e dell’epidermide. Il dispositivo offre trattamenti efficaci per combattere rughe e cicatrici, senza causare danni alla pelle.

TRATTAMENTI